mercoledì 9 gennaio 2013

658 - ispirazioni e gioie semplici per Gennaio - seconda parte

"Gennaio, mese di nuovi inizi e cari ricordi, ci invita. Vieni, lascia che l'inverno tessa il suo mirabile incantesimo: fredde e frizzanti giornate di sciarpe di lana, lunghe serate buie di cene saporite, conversazioni animate o gioie solitarie. Fuori la temperatura si abbassa e la neve scende soffice. Tutta la natura è in pace. Anche noi dovremmo esserlo. Ritìrati davanti al caminetto. Questo è il mese per sognare, guardare all'anno che viene e al viaggio interiore."
Sarah Ban Breathnach - L'incanto della vita semplice

Il viaggio, la sera, la neve - disponibili l'originale e la stampa

recita un vecchio adagio: ogni cosa ha il suo tempo e ogni lavoro la sua luna. Gennaio, che per intrinseca spirituale caratteristica ispira e richiede nuovi inizi, attività solitarie e contemplative, riposo, potrebbe essere il mese adatto per:

- fare una lista delle nostre più vere e intime aspirazioni
- eliminare ciò che da troppo tempo è di intralcio, iniziando col fare pulizia tra le proprie cose, nel nostro spazio personale, per renderlo il più possibile invitante e accogliente 

La luna dell'inverno - disponibile la stampa


- smettere di rimandare quell'attività che ci chiama da tempo: che sia iniziare a lavorare a maglia, studiare il tedesco, meditare giornalmente, imparare a ballare il tango, conversare con gli sconosciuti. inizio chiama inizi

Sera di neve - disponibile la stampa


 - gingillarsi:
. in libreria, alla ricerca di quel libro speciale -per questi giorni- che sappiamo esistere ma non abbiamo ancora trovato
. in cartoleria o in un negozio di belle arti, cercando l'album perfetto per iniziare un diario personale fatto di scritti, ritagli, fotografie, ispirazioni
. dal giornalaio, cercando una rivista nuova e sconosciuta che ci accompagnerà in pigre serate
. fuori, per strada in città, per sentieri in campagna o nel bosco, sulla spiaggia, cercando e osservando i segni del Vero Inverno


Il canto del bosco - disponibile la stampa

- circondarsi di bulbi: giunchiglie, giacinti, tulipani. in casa fioriscono velocemente in questi mesi, regalando profumi e colori che sollevano e rinfrancano
- dormire di più. e poi fare un sonnellino
- fare attenzione ai particolari
- leggere poesia. leggere ancora più poesia
- scegliere il film più bello del momento e regalarsi un pomeriggio al cinema. magari nel bel mezzo della settimana. magari da sole
 - fare provviste di cose buone: puro nerissimo cacao, mandorle, noci e nocciole, un nuovo tipo di miele mai assaggiato, panna fresca da montare o un pregiato formaggio spalmabile, diversi tipi di tè o infusi, zenzero, cannella, curcuma e altre profumatissime spezie, tutto da utilizzare nei giorni più bui e uggiosi per prepararsi e gustare insoliti spuntini  


E così, la notte prese forma - disponibile la stampa
- progettare un giardino: che sia nella terra, su un balcone, sul davanzale o in un vaso: questo è il mese giusto per pensare ai semi
- organizzare un tè con le amiche più care
- rilassarsi con un lungo bagno caldo cui avremo aggiunto oli profumati


La luna, tra i rami, in inverno - disponibile la stampa

 - fare una siesta. l'ho già detto? va bene, allora aggiungeteci un sonnellino ;)
e a tutte/i buon Gennaio. buon Vero Inverno.



6 commenti:

  1. Oh, mi piacciono tutte le tue suggestioni, Tiziana. Tutte tutte tutte! Non ce n'è una che non mi attiri (e molte le metto in pratica da anni).
    Mi piace anche che stamattina, prima di arrivare qui a leggere il tuo post, io abbia letto proprio una pagina (quella dedicata al giorno di oggi) del libro che citi all'inizio.
    Se non siamo paragnoste io e te, non lo so che cosa siamo :-)

    RispondiElimina
  2. ho sempre detestato gennaio, non perdonandogli il fatto di venire dopo dicembre ma senza un natale a giustificarlo. da quest'anno invece credo lo rivaluterò seguendo anche solo col pensiero tutte le idee bellissime che elenchi (il tedesco ho già cominciato a studiarlo. sehr gut, una è fatta). grazie :)

    RispondiElimina
  3. Ti voglio bene. In modo semplice, così.. come cade un fiocco di neve. Silenzioso, quasi timoroso di essere udito. Se Gennaio di solito mi porta gelo nel cuore e voglia di calore.. se di solito congela la mia anima e la ingrigisce.. oggi con le tue parole mi hai messo voglia di 'provare'. Di agire, poco per volta, di sperare. E i tuoi dipinti mi donano quell'incanto che mi fa sentire viva, speranzosa, più forte.. Credo che leggerò spesso questa tua lista. Per adesso l'unica cosa che non mi manca è il cioccolato fondente nerissimo. :) Ti abbraccio. Dal cuore.

    RispondiElimina
  4. L'inverno è la mia stagione preferita. Non ne avevo mai capito fino in fondo i motivi: molti ora li ritrovo nella tua lista. Grazie!

    RispondiElimina
  5. Ottime ispirazioni, in buona parte son quelle che accompagnano anche le mie giornate, è un gennaio davvero speciale: se "chi ben comincia è a metà dell'opera" il 2013 promette bene... Speriamo, intanto un abbraccio e buon gennaio! :)

    RispondiElimina
  6. Come ho potuto non lasciare un commento su queste meraviglie? In realtà so, cosa mi ha frenato, ma non certo la bellezza delle cose che fai sempre. Posso fare 2 in 1, e complimentarmi qui, anche per il dittico?
    Troppo poetica la mia comarita! BravaBrava!

    RispondiElimina

grazie per i commenti che lascerete :)
seppure non sempre riuscirò a rispondere personalmente a tutti, sappiate che apprezzo molto che qualcuno decida di spendere un po'; del suo tempo a farlo.
tiziana

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

shiny counter