giovedì 8 dicembre 2011

586 - passaggi

"Quando accende il segno del Sagittario, il sole vola ormai verso il solstizio d'inverno: è la notte più lunga dell'anno. E' un sole che vola basso sull'arco dell'orizzonte, un sole quasi notturno, sotterraneo. I nostri antenati simboleggiarono la sua parabola con una freccia scagliata da un mitico arciere, un Centauro, metà animale e metà spirito. Un po' come gli uomini, tesi anch'essi tra terra e cielo, proiettati evolutivamente verso il loro sole interiore: il loro Sè. ..."
(Ferdinando Alaimo - AAM Terranuova Dicembre 2011)


***
notti sempre più lunghe - come la nostra ombra disegnata dal debole sole del primo pomeriggio. spoliazione ormai quasi completa. nebbie. vita che si ritira all'interno per proteggere la sua essenza. Demetra raggiunge il suo sposo al centro della terra. uccelli cantano annunciando il crepuscolo. richiami dal bosco. voglia di silenzio. dal regno dell'Ovest gira lentamente la rotta iniziando a puntare il Nord. Autunno. Inverno. passaggi.
e voi? dove siete?

ombre serali in giardino


6 commenti:

  1. Bel gioco di ombre su sfondo scuro...ciao, Arianna

    RispondiElimina
  2. Che bell'atmosfera in questo post, proprio quella in cui mi sento io adesso.

    RispondiElimina
  3. Tiziana, dove sei finitaaa?!?!?:)

    RispondiElimina
  4. tutte: grazie! siete care :)

    luly: hai ragione, ci sono poco in questi giorni! mi farò perdonare :)
    un bacio!

    RispondiElimina
  5. Carissima, so bene che in questo periodo rincorriamo tante cose e siamo poco presenti a tutto...perfino a noi stessi.
    Io ti aspetto, stai tranquilla;)
    Un bacio anche a te!

    RispondiElimina

grazie per i commenti che lascerete :)
seppure non sempre riuscirò a rispondere personalmente a tutti, sappiate che apprezzo molto che qualcuno decida di spendere un po'; del suo tempo a farlo.
tiziana

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

shiny counter