domenica 3 aprile 2011

512 - gli abitanti e io


questo è lo stralcio, la piccola parte, di un dipinto al quale sto lavorando in questi giorni.
potete vedere come gli alberi siano ancora sagome bianche, e come anche le case stiano ancora crescendo.
è un dipinto particolare, che sta seguendo una strada tutta sua.
può accadere infatti, quando inizio un nuovo dipinto, che io abbia già in mente tutto, esattamente, fin nei particolari; o che io abbia invece solo idee vaghe.
ecco, questo dipinto è della seconda serie: idee vaghe.
addirittura, inizialmente, pensavo avrei lavorato ad un quadro monocromatico.
e invece i colori si sono affermati strada facendo, imponendomi di usarne anzi quasi più del solito.
strano, vero?
in questo momento per esempio, non ho la più pallida idea su come saranno gli alberi.
quando nel pomeriggio mi metterò al mio tavolo, mi verrà da loro comunicato, in qualche modo.

e proprio qui volevo arrivare iniziando questo post.
di come a volte i quadri prendano proprio il sopravvento, e dell'inconsapevolezza di chi li dipinge.
è come se questo posto davvero esistesse, da qualche parte.
e che non volesse essere ritratto in modo diverso da come esattamente è.
niente di diverso, mi raccomando, mi sussurrano gli abitanti della casa azzurra. niente di diverso, ti prego, mi incitano coloro che hanno piantato quegli alberi, che passano da quelle vie, che respirano quell'aria, che giornalmente si affacciano da quelle finestre.

e vedono... vedono anche forse la mia casa?
e me che li dipingo?

lo so, sembra il post di una folle :)
prendetela così, come un'esternazione della domenica mattina.

e buona giornata!

14 commenti:

  1. Sarà pure che sei folle e che parli con gli alberi...ma a me la tua follia piace troppo!:)
    Giusto stamattina ho sistemato le tue stampe, in cornici colorate, nel mio ingresso...bellissime.
    Ascoltali pure, i tuoi alberi, respira l'aria che ci regalano e che ci fa star bene. E buona primavera!:)

    RispondiElimina
  2. è il posto di chi dipingendo vede quello che accade sul dipinto e seguendolo segue ciò che accade dentro di se... brava

    RispondiElimina
  3. No, che post di una folle.
    Questo è il post di un poeta ispirato.
    E di un grande artista.
    Che sa ascoltare le sue voci interiori, ma anche quelle delle sue creature.
    E dar loro corpo. E tributare loro rispetto.
    E noi ti vogliamo bene (anche) per questo.
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  4. no, non sei tu che parli alle case e agli alberi, sono loro che, man mano che si formano e trasformano, parlano a te e ti raccontano della loro vita e tu "interpreti" e "traduci" col colore le loro emozioni.
    baci e fusa
    Paty

    RispondiElimina
  5. Che bello poter conoscere quello che passa per la testa di un'artista nel momento magico della creazione!
    Grazie a te per averlo dichiarato con così tanta semplicità e sincerità! Più ne so su questa artista, più mi piace :))))
    Un saluto da una Cherasco che oggi finalmente si è risvegliata dal letargo invernale!
    Sara

    RispondiElimina
  6. Buona settimana a te e sono curiosa di sapere come finirà il dipinto.

    RispondiElimina
  7. racconto michelangiolesco. l'opera c'è già, tu sei il tramite, colei che può vederla, sentirla, e farla uscire.

    RispondiElimina
  8. Oh cara Tiziana! Quanto mi piacciono questi tuoi racconti! Trovo sia meraviglioso quanto scrivi!
    No, non sei una folle. Sei una grande artista a cui tutti noi che ti seguiamo da tempo vogliamo un gran bene!

    un caro saluto

    RispondiElimina
  9. Che meraviglia un work in progress...

    wenny

    RispondiElimina
  10. A questo punto sono davvero curiosa di sapere come finirà questa meraviglia... ma sono sicura che i simpatici abitanti ne saranno soddisfatti ;o))
    Impazzisco per le tue opere e mi sa che prima o poi ci faccio un pensierino... *_______*
    A presto,
    Elisa

    RispondiElimina
  11. Non sei affatto folle....capisco benissimo ciò che intendi....capitava anche a me...qualunque sarà la conclusione so già che, il tuo dipinto, sarà bellissimo.....e come potrebbe essere diversamente? Un abbraccio cara Tiziana e felice settimana! Monica

    RispondiElimina
  12. Mi piacciono queste follie :-)

    RispondiElimina
  13. grazie
    buona giornata anche a te
    ^_____________^
    il dipinto sta venendo bene... ed è bello vedere le cose mentre si formano...si creano...
    buon proseguimento

    RispondiElimina
  14. ma che bei commenti!
    gli abitanti e io ringraziamo tutte/i di cuore :)

    RispondiElimina

grazie per i commenti che lascerete :)
seppure non sempre riuscirò a rispondere personalmente a tutti, sappiate che apprezzo molto che qualcuno decida di spendere un po'; del suo tempo a farlo.
tiziana

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

shiny counter