venerdì 27 marzo 2015

751 - Sylvia Atricapilla: ninfe di Diana con i capelli neri nel mio giardino

Il mio giardino sta diventando sempre più un bosco, così capita sempre più spesso che venga visitato da animali inconsueti per un'area urbana.


Ieri ho scoperto che qui ha scelto di fermarsi anche una famiglia di capinere.
Pur vedendole  da tempo volare tra le fronde basse, non ero mai riuscita ad individuarle con esattezza, perché essendo un uccello molto timido, non esce quasi mai allo scoperto, preferendo rimanere nascosto tra le fronde del sottobosco. 


Negli ultimi giorni invece, si stanno facendo più coraggiose, e già diverse volte le ho viste muoversi  tra le foglie dell'edera (ho scoperto poi essere tra le loro piante preferite) che orna una bordura di fronte alla finestra della mia cucina.


E infine, ieri pomeriggio, mentre sedevo (immobile e silenziosa come una statua) a riposare tra un lavoro e l'altro, ho potuto mettere a fuoco questo piccolo uccello, agile e velocissimo negli spostamenti, pauroso e guardingo, che becchettava però con una certa sicurezza, ed ho potuto notare finalmente con certezza che si tratta proprio di una capinera.

Ho potuto individuare sia il maschio, con il caratteristico ciuffo nero sulla sommità della testa, che la femmina, che invece lo ha bruno rossiccio.


È sempre un fatto saggio e meraviglioso scoprire una nuova specie che vive così a contatto con noi e dunque subito nel pomeriggio ho voluto sapere di più di questo nuovo vicino di casa.
Mi sono messa così a cercare informazioni, scoprendo che:

- il suo nome naturalistico è Sylvia Atricapilla, che significa ninfa di Diana con i capelli neri (non è un nome bellissimo?)

- è un uccello migratore, il quale però non disdegna, se si trova bene, di passare lunghi periodi nello stesso luogo

- è molto timido (me ne ero accorta) e dunque rimane il più possibile fuori dai luoghi abitati, ma se trova un giardino boscoso (come questo è) può decidere di sceglierlo per la nidificazione

- nidificazione che avviene due volte l'anno, in tarda primavera e prima estate

- la femmina depone dalle tre alle sei uova, di un color avorio brunito tutto picchiettato in macchie marrone dal chiaro al rossiccio

- le uova vengono covate per circa quattordici giorni da entrambi i genitori

- alla schiusa i piccoli vengono nutriti allo stesso modo dal padre e dalla madre, senza distinzioni

- se uno dei due genitori accidentalmente dovesse morire, l'altro si occuperà da solo di portare i piccoli all'età adulta, nutrendoli fino a che non saranno autonomi e accompagnandoli nei primi voli

- se il nido viene minacciato da un predatore, uno dei due si fingerà ferito, anche gravemente, rimanendo fermo disteso o fingendo di zoppicare vistosamente (!) per attirare a sé il predatore distogliendolo dai pulcini

- i piccoli rimangono nel nido per circa due settimane, dopodiché lo lasceranno, rimanendo però sotto la custodia dei genitori, che continueranno ad imboccarli per ancora alcuni giorni

- il suo canto è bellissimo e tanto melodioso da poter essere assimilato al canto dell'usignolo (e anche di questo, mi ero accorta ascoltando...:))



E così adesso, quando la rivedrò, potrò sussurrarle: «Benvenuta Sylvia Atricapilla, ninfa di Diana dai capelli neri, creatura timida e coraggiosa. Mi casa es tu casa»


 * Le foto vengono tutte dal giardino. La ninfa di Diana non si lascia ovviamente né avvicinare né fotografare, ma possiamo immaginarla lì nascosta da qualche parte che ci guarda :)

giovedì 5 marzo 2015

750 - La parola amore - nuovo dipinto


Daniela fa la logopedista e vive il suo lavoro con grande passione e vero amore. 
Mi ha contattato perché aveva desiderio che questo suo amore potesse trovare rappresentazione in un dipinto che la accompagnasse durante i suoi giorni e il suo percorso.
Come sempre ho lasciato che le sue parole potessero mettere radici... e, nel modo misterioso in cui arrivano i dipinti, è nato:
"La parola amore".

***

"La parola amore" misura cm 30x30, è realizzato su legno con tecnica mista e sono felice di pensarlo con Daniela.
Che ringrazio per avermi scelto e reso tramite.

***

Se anche voi avete una storia che vorreste trasformare in immagini, scrivetemi
E chissà che non possa nascere anche il vostro dipinto tuttovostro.

domenica 1 marzo 2015

749 - Amici


Direttamente dalla mia cucina, un saluto dal timido sentimentale Testa di Rapa.
Heilà! :)

sabato 21 febbraio 2015

748 - Sale la luce su dai monti azzurri - nuovo dipinto originale


La piccola piazza, le case, il mare, i monti azzurri.
È l'attimo prima dell'alba, e tutto è quieto, in attesa, mentre, come un canto sottile, torna la luce.

***

Sale la luce su dai monti azzurri è il mio nuovo - ancora fresco delle ultime pennellate, - dipinto originale.
Misura cm 40x40 è realizzato con tecnica mista su legno, ed è disponibile per la vendita.

Non lo troverete nel mio sito, perché il sito, per motivi tecnici, non può essere aggiornato - essendo in fase di completo restyling.

Per informazioni sul suo acquisto, potete però scrivermi - senza alcun impegno :)

*** 

Grazie e un buon fine settimana a tutte/i voi!

martedì 10 febbraio 2015

747 - Sei al sicuro - la fata di Vittoria


Una giovanissima donna, come piccolo fiore che sboccia, porta con sé sogni, aspirazioni, desideri... e una fata con cui identificarsi e che possa ripeterle ogni giorno: "Sei al sicuro".

***
Con questi sentimenti e tutto l'amore che ha attorno è nata la fata di e per Vittoria.
Il titolo del dipinto che la rappresenta  si intitola proprio "Sei al sicuro", la sua misura è cm 30x30, e la tecnica con cui è stato realizzato è una tecnica mista su legno.

E da sabato sera, Vittoria e la sua fata, sono finalmente assieme :)

 ***


Sebbene al momento non possiate vederlo nel mio sito, che è un fase di completo restyling, il dipinto è disponibile in formato stampa (l'originale è tutto di Vittoria, la stampa è per chiunque vorrà con sé un po' di polverina magica :))
Per informazioni scrivetemi senza impegno.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

shiny counter